Benvenuto Evans – Il Nuovo WordPress 4.8

Il nuovo WordPress 4.8 è stato finalmente rilasciato e, come di consueto, è stato dedicato ad una celebrità nel mondo della musica: William John Bill Evans, pianista e compositore statunitense.

Un video per i curiosi:

 

Le novità di WordPress 4.8

Diverse le novità per questa nuova versione, specialmente relative a nuovi widget.

WordPress 4.8 Nuovi Widget

 

Widget Immagine

Sarà finalmente possibile inserire delle immagini senza dover ricorrere ai tag HTML.

Utilizzando la conosciuta interfaccia WordPress sarà possibile anche modificare, tagliare e ridimensionare le immagini a vostro piacimento.

 

Widget Audio

Potrai far ascoltare agli utenti del tuo sito web i tuoi podcast, musica o altri contenuti audio con un semplice click.

 

Widget Video

Con un’interfaccia molto simile al Widget Audio, aggiungere video di presentazione sarà molto più facile.

Semplicemente fai l’upload del video nella tua libreria e collegalo tramite il widget.

Attenzione però! Con la versione 4.8 i formati WMV e WMA (Windows Media Video e Audio) non sono più supportati, in quanto necessitano il plugin Silverlight.

Per leggere in dettaglio la modifica e ripristinare il supporto ai due formati, continuate sulla documentazione ufficiale.

 

Widget di Testo

Anche scrivere testo in grassetto, corsivo e inserire link è diventato molto più facile con il nuovo widget di testo.

Lo stesso sistema Rich-Text che viene utilizzato per l’inserimento di post e pagine, è stato riproposto nel widget di testo.

 

Modifica dei Link

Quante volte vi è capitato di dover modificare il testo associato ad un link e di trovarvi più parole linkate rispetto a quello che volevate? Ora WordPress è diventato molto più bravo a delimitare il testo del link, evitando così dei link lunghissimi.

 

Eventi WordPress vicino a te

Nella Dashboard ora potrai vedere gli eventi WordPress più vicini a te per rimanere sempre in contatto con la community.

Nello stesso pannello potrai consultare le ultime notizie relative a WordPress e tenerti aggiornato sugli sviluppi della piattaforma.

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *